Scopo del blog

by Capellifabulosi
Scopo del blog

Perché questo blog?

Ti è mai capitato in una giornata storta o dopo aver trascorso un periodo stressante di non piacerti più e voler cambiare del tutto aspetto inclusa la pettinatura?

In questi anni ho imparato che spesso le nostre insicurezze si riflettono anche sul modo di percepire la nostra immagine ma a volte basta poco per tornare a sentirci speciali: un dettaglio, una sfumatura o…la parola giusta!

Inoltre nonostante sia il web che i media, social inclusi, ci sovrastino di informazioni, immagini, articoli o tutorial sui capelli, continuo ad avvertire da parte di molte donne il bisogno di consigli più mirati e personali che rassicurino e tranquillizzino su questo argomento per molte di noi importante anche se, sia chiaro i capelli non sono tutto nella vita!

 

Image by Erik Nopanen.

Sempre più spesso sento donne esprimersi sull’ansia e lo stress che provano all’idea di rivolgersi al parrucchiere forse perché sfiduciate e reduci di esperienze poco simpatiche. Tante hanno paura di non essere capite e rispettate cosi ricorrono al fai da te.

Ecco perché tramite questo blog mi piacerebbe fare appello al piccolo bagaglio di esperienza che ho accumulato per supportarti. In quali situazioni? Ad esempio quando non saprai come rimediare ad un “pasticcio casalingo” con il colore, se vorrai maggiori info per determinare se quel prodotto/servizio fa per te, se ti servirà una dritta per riuscire a farti capire dal parrucchiere  o anche solo se vuoi avere un’idea o ispirazione. 

Per capire quali servizi offro, clicca qui Cosa offro .

Filosofia di Capellifabulosi

Questo è il mio pensiero che farà anche da sfondo ai miei post:

• Avere capelli in ordine non significa avere sempre capelli perfetti.
• La cura e l’attenzione verso i nostri capelli fanno la differenza, ci fanno sentire belle e sicure.
• Un capello sano e curato è bello anche spettinato ma non è vero il contrario.
• Si può essere curate anche senza investire troppo tempo e risorse.
• Essere belle parte sempre da dentro.
• Bastano i consigli giusti per iniziare a sentirsi belle.

Se hai voglia di leggere ancora un po’. Ecco di seguito una semplice riflessione.

 

Image by Rajdeep Kataki.

Cosa significa la parola “bellezza” per me.

Cos’è per me la bellezza. Oggi si fa un gran parlare di bellezza sembra quasi ne siamo tutti un po’ ossessionati.

Sicuramente il pensiero fisso di avere un bell’aspetto  corrisponde alla voglia di essere accettati, amati.

Questo lo trovo semplicemente naturale. Ma è anche vero che a volte per essere accettati e amati non dobbiamo essere perfetti esternamente.

In fondo chi ci ama non ci osserva con la lente di ingrandimento per trovarci ogni singolo difetto.

Gli piacciamo noi nell’insieme con pregi e difetti e lo stesso succede a noi nei suoi confronti.

Comunque è vero che nell’amare qualcuno o qualcosa ce ne  prendiamo cura. Desideriamo si mostri al meglio delle sue possibilità.

Ci prendiamo cura di chi amiamo: vogliamo abbia una sana alimentazione, riduca lo stress, sia attivo perché desideriamo stia bene e viva a lungo.

E poi ci piace che sia esteticamente attraente, si presenti bene.

Ci prendiamo cura anche delle altre forme di vita come i nostri animali domestici, le piante e dei nostri oggetti amati come l’automobile, gli abiti, gli arredi…

Così credo dovrebbe essere anche il rapporto col nostro corpo, coi nostri capelli.

Ci amiamo, ci curiamo. Prima per noi stessi, poi per chi ci sta vicino. Infine per le nostre relazioni sociali.

Penso sia importante questo ordine nelle priorità. Perché voler piacere a tutto il mondo se prima non piaccio a me?

Diventerei soggetta all’opinione altrui, alle mode ma resterei probabilmente sempre insoddisfatta della mia immagine.

Questa mia immagine riflessa allo specchio ho avuto il tempo di imparare ad amarla ed accettarla?

Mi sento sempre sotto esame da parte del mondo esterno, sulla base dei gusti imposti dagli altri?

 O mi lascio guidare soprattutto dai miei gusti, della mia percezione?

A me piace considerare la bellezza un insieme di fattori.
Fascino, intelligenza, eleganza, curiosità, carattere, movimento, colori, suoni. Vita.

È qualcosa che parte da dentro e cresce con il tempo, non smette mai. Nemmeno con i capelli grigi.

Si alimenta con il sapere, l’esperienza che mi renderà sempre più interessante nei discorsi, nel linguaggio. Più sicura di me, più utile agli altri.

È gentilezza nei modi, un sorriso sincero e luminoso.

È armonia nei movimenti. Se penso alla grazia e al portamento di una ballerina di danza classica, ecco in questo vedo tanta bellezza.

È in un corpo dall’aspetto non perfetto ma che trasmetta vitalità, energia.
A dispetto dell’età.

È in una scelta di abiti che valorizzi le forme del mio corpo senza mortificare, stravolgere o sovrastare e che mi permetta di esprimere la mia sola e unica personalità.

È in un trucco leggero e in un’acconciatura semplice ma pensata per valorizzare il mio viso.

Per quanto mi riguarda continuerò cercando nella moda e nelle tendenze  soltanto suggerimenti e ispirazioni per ottenere un risultato che sia gradito a me e non imposto da qualcuno.

Continuerò a voler crescere, imparare, migliorare interiormente e prendermi cura della mia salute, con qualche attenzione anche all’estetica.

Così non sarà una tragedia se un giorno il trucco non sarà perfetto o sarò un po’spettinata. Non sarà una tragedia una taglia in più.

Non perderò la stima di me stessa ne tanto meno di chi mi ama davvero.

Auguro anche a te che leggi tanto amore e tanta bellezza.